Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi degli art 13 e ss del Regolamento (UE) 679/2016 “GDPR” in materia di protezione dei dati personali

 

Con la presente si informa il pagatore (il “Cliente”) che richiede di effettuare pagamenti per il tramite dei servizi di pagamento prestati in Italia da parte di NF Money Ltd (di seguito, “NF”) circa il relativo trattamento di informazioni qualificabili come dati personali.

 

  • 1. FINALITA’ E MODALITA’ DEL TRATTAMENTO DEI DATI

 

Tramite il servizio di esecuzione di rimesse/ordini di pagamento NF consente al Cliente di effettuare presso i propri agenti nei servizi di pagamento determinate operazioni di pagamento in favore di un beneficiario. L’elenco dei pagamenti che possono essere eseguiti dal Cliente può essere richiesto presso gli agenti nei servizi di pagamento. Al fine di dare esecuzione alla richiesta del Cliente, l’agente nei servizi di pagamento che agisce per conto di NF acquisisce dati personali del Cliente e del beneficiario (come comunicati dal Cliente e sotto la sua esclusiva responsabilità) e li trasmette a NF.

 

La finalità primaria del trattamento è quindi costituita dalla prestazione del richiesto servizio di pagamento (inclusa la sua gestione tecnico/informatica, amministrativa e di supporto al cliente).

 

I dati personali saranno trattati anche per adempiere ai obblighi previsti dalla legge, da regolamenti o dalla normativa comunitaria (incluso specificamente per le finalità previste dalla normativa antiriciclaggio in base al D.lgs. 231/2007, ai decreti attuativi e ai provvedimenti della Banca d’Italia, di seguito la “Normativa antiriciclaggio”, inclusa la cd. IV “Direttiva Antiriciclaggio”) e per finalità civilistiche, contabili e fiscali.

 

NF può inoltre acquisire informazioni relative al Cliente e al beneficiario del pagamento richiesto dal Cliente da varie fonti terze quali agenzie governative e agenzie di informazioni commerciali, nonché da altri fornitori di dati pubblici o di informazioni di natura statistico-matematica, al fine di verificare le eventuali informazioni fornite dal Cliente per l’esecuzione, la gestione e la finalizzazione delle transazioni e il mantenimento della correttezza delle informazioni (incluso specificamente per le finalità previste dalla Normativa antiriciclaggio).

 

I dati personali potranno anche essere trattati, previo consenso del Cliente, per finalità secondarie: di marketing, con l’invio mediante posta cartacea ovvero modalità automatizzate di contatto, di materiale promozionale ed informativo relativo a prodotti e servizi del gruppo di cui fa parte NF; di indagini di mercato; di rilevazione della qualità dei servizi e del grado di soddisfazione del Cliente, eseguite sia direttamente, sia con la collaborazione di società specializzate; di profilazione, consistente nell’elaborazione di profili di clientela, di analisi di abitudini e scelte di consumo al fine di migliorare l’offerta commerciale e i servizi.

 

Il trattamento dei dati sarà effettuato con modalità informatizzata e/o manual e nel rispetto del GDPR.

 

  • 2. SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI E AMBITO DI DIFFUSIONE

 

In relazione alle finalità primarie del trattamento indicate al paragrafo 1, NF potrà comunicare i dati personali ai soggetti (ivi incluse le società del gruppo di cui fa parte NF) il cui intervento nel trattamento sia necessario per la prestazione dei servizi di pagamento, nonché ad autorità giudiziarie e amministrative per lo svolgimento delle rispettive funzioni di legge (incluso specificamente per le finalità previste dalla Normativa antiriciclaggio), a terzi fornitori di servizi cui la comunicazione sia necessaria per l’adempimento delle prestazioni oggetto dei servizi di pagamento (ivi incluse persone fisiche o giuridiche che svolgono servizi per l’elaborazione delle operazioni e l’archiviazione delle informazioni, che forniscono servizi per la gestione del sistema informatico, che svolgono attività di controllo, revisione e certificazione, che svolgono assistenza al cliente, che svolgono attività di recupero crediti, società issuer e acquirer aderenti ai circuiti internazionali Visa e MasterCard per la gestione di eventuali richieste di informazioni/contestazioni, società o studi professionali che prestino attività di assistenza, consulenza o collaborazione in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria e finanziaria a NF e/o in relazione ai servizi di pagamento prestati, persone che operano nell’ambito della prevenzione di frodi, fornitori di servizi finalizzati alla verifica, esattezza e validità dei dati anagrafici e fiscali dei clienti).

 

In relazione alle finalità secondarie del trattamento indicate al paragrafo 1, NF potrà comunicare i dati personali ai soggetti (ivi incluse le società del gruppo di cui fa parte NF) il cui intervento nel trattamento sia necessario per la prestazione dei medesimi servizi o attività.

 

I soggetti o le categorie di soggetti che possono venire a conoscenza dei dati personali in qualità di titolari autonomi, responsabili o incaricati sono: il personale di NF, ivi inclusi i tecnici informatici che gestiscono i siti web e le relative infrastrutture di comunicazione elettronica a ciò necessarie, nominati incaricati del trattamento; le società del gruppo di cui fa parte NF, ove nominate responsabili del trattamento; gli agenti nei servizi di pagamento per conto di NF, nominati incaricati del trattamento; i fornitori esterni che forniscono all’Intermediario servizi di supporto, nominati responsabili del trattamento; professionisti e consulenti, ove nominati responsabili del trattamento; i soggetti che gestiscono le banche dati e i sistemi informativi utilizzati dall’Intermediario, anche in qualità di autonomi titolari; società specifiche che svolgono servizi bancari per conto terzi esclusivamente per i fini indicati; società incaricate della raccolta sul territorio nazionale della contrattualizzazione e della informatizzazione relativa (data entry).

 

I dati personali non saranno oggetto di diffusione.

 

 

  • 3. NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI – CONSEGUENZE DELLA MANCATA PRESTAZIONE DEL CONSENSO

 

In relazione alle finalità primarie del trattamento indicate al paragrafo 1 e rispetto alle comunicazioni e all’ambito di diffusione indicato nel paragrafo 2, NF non è soggetta all’obbligo di acquisire il consenso al trattamento dei dati da parte del Cliente. I trattamenti indicati infatti sono effettuati per finalità rispetto alle quali l’art. 6 del GDPR esclude la necessità di acquisire il consenso dell’interessato, perché il trattamento è necessario per adempiere ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria, per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l’interessato (l’esecuzione della rimessa/ordine di pagamento) o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a specifiche richieste dell’interessato o perché riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque o perché la comunicazione delle relative informazioni tra le società del gruppo di cui fa parte NF costituisce la comunicazione di dati tra società controllanti, controllate o collegate ai sensi dell’articolo 2359 del codice civile ovvero con società sottoposte a comune controllo per finalità amministrativo contabili. Per “finalità amministrativo-contabili” si intendono i trattamenti connessi allo svolgimento delle attività di natura organizzativa, amministrativa, finanziaria e contabile, a prescindere dalla natura dei dati trattati. In particolare, perseguono finalità amministrativo-contabili le attività organizzative interne, quelle funzionali all’adempimento di obblighi contrattuali e precontrattuali, alla tenuta della contabilità e all’applicazione delle norme in materia fiscale.

 

In queste circostanze, il mancato conferimento dei dati personali da parte del Cliente può comportare l’impossibilità di prestare il servizio e di evadere eventuali richieste.

 

Il conferimento dei dati personali per finalità secondarie è facoltativo e il mancato consenso del Cliente in merito non pregiudica la prestazione del servizio.

 

  • 4. ESTREMI DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

 

Il titolare del trattamento dei dati personali è

 

Denominazione:                  NF Money Ltd

 

Sede legale:                         One Aldgate London EC3N 1RE Regno Unito

Per informazioni e per l’esercizio dei diritti di accesso e rettifica:             

privacy@nfides.com

 

Istituto di pagamento soggetto a vigilanza da parte della FCA – Financial Conduct Authority del Regno Unito (FRN: 533647).

 

 

  • 5. MISURE DI SICUREZZA E CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

 

NF adotta le misure necessarie ed idonee a preservare e tutelare la riservatezza del Cliente, ivi comprese le misure minime di sicurezza e mantiene attive procedure di sicurezza di natura fisica, elettronica e procedurale, in conformità alle normative applicabili per la salvaguardia dei dati personali del Cliente.

 

I dati personali saranno conservati per i tempi definiti dalla normativa di riferimento. In ogni caso il periodo di conservazione dei dati sarà rappresentato dal tempo necessario a perseguire le finalità sopra esplicate o fino al momento in cui NF dovesse ricevere revoche di consensi e/o richieste di cancellazione di dati il cui consenso al trattamento sia opzionale e revocabile.

 

NF avrà facoltà di trasferire i dati personali in altri Paesi UE e/o in Paesi diversi da quello in cui sono stati raccolti. Ove in tali Paesi non sia in vigore una disciplina equipollente per la protezione dei dati personali, NF ne garantisce comunque la protezione richiesta ai sensi della legge italiana ed europea.

 

  • 6. ESERCIZIO DEI DIRITTI DI CUI AGLI ARTT 15 E SS. DEL GDPR

 

Il Cliente potrà esercitare senza formalità alcuna in ogni momento i diritti nei confronti di NF, ai sensi degli art. 15 e ss. del Codice in materia di protezione dei dati personali, scrivendo all’indirizzo mail privacy@nfides.com.

 

Articolo 15 Diritto di accesso dell’interessato

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) le finalità del trattamento; b) le categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato. 2. Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento. 3. Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune. 4. Il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.

 

Articolo 16 Diritto di rettifica

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Articolo 17 Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio»)

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti: a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; b) l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; c) l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente; e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento; f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1. 2. Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali. 3. I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario: a) per l’esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) per l’adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l’esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento; c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell’articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell’articolo 9, paragrafo 3; d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all’articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o e) per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

 

Articolo 18 Diritto di limitazione di trattamento

  1. L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato. 2. Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro. L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.